Home page  ›   Glossario
Glossario
  -

Package

Termine utilizzato per descrivere tutte le componenti riunite (parti o elementi) di un’azione di mailing.

Package insert (inserto package)

Ogni pezzo promozionale incluso nella spedizione di un prodotto. Può essere previsto per prodotti diversi della stessa azienda o per prodotti o servizi di altre aziende.

Package test

Un test di tutti o parte degli elementi di un mailing rispetto ad un altro.

Packaging

Studio e progettazione grafica della confezione di un prodotto. Il packaging è una forma di comunicazione importante, poiché interviene sull’aspetto fisico della confezione e a volte anche sulle sue modalità di utilizzo, come nel caso di confezioni dotate di particolari meccanismi di apertura e di accesso al prodotto. Favorisce il ricordo e la brand loyalty contribuendo all'immagine della marca.

Packshot

In uno spot, è un codino in cui viene esibito il prodotto publicizzato ''vestito'' della propria confezione.

Page View

Richiesta di una pagina web. Quando al suo interno è posizionato un annuncio, esprime anche il numero lordo di volte che un annuncio è stato potenzialmente visto da un utente.

Pagina

Documento scritto in codice HTML che contiene testo, immagini, suoni e altri oggetti. Una o più pagine formano un sito. Le pagine possono essere statiche o dinamiche, come per i database contenenti grandi cataloghi. La pagina principale d'ingresso si chiama home page ed è la ''vetrina'' del sito, i cui accessi misurano il traffico diretto al sito.

Pagina bersaglio

E' la pagina di destinazione del link contenuto in un banner o in un annuncio pubblicitario. Si può trattare di una singola pagina o della home page del sito promosso dall'inserzionista.

PAN (Personal Account Number)

Numero di carta di credito "virtuale", da utilizzare al posto del vero numero della carta di credito per pagare in piena sicurezza anche presso esercenti non aderenti. Il PAN virtuale, creato insieme alla data di scadenza e al codice di controllo (cvv2/cvc2), è valido solo per un singolo acquisto di importo specificato. L'utente deve quindi crearlo ogni volta che deve pagare presso un sito non aderente.

Panel

Nelle ricerche empiriche e nelle indagini di mercato, il panel è il campione di persone utilizzato per la rilevazione statistica dei comportamenti.

Pay-off

La chiusura di un annuncio. È una frase brevissima, che spesso non ha il verbo e che sta vicino alla marca o al nome del prodotto e che viene mantenuta nel tempo.

Pay-per-click

Modalità di acquisto e pagamento della pubblicità on line: l'inserzionista paga una tariffa unitaria per click-through.

Pay-per-include

Nel linguaggio dei motori di ricerca: pagare per farsi visitare dallo spider del motore di ricerca scelto. Anche alcune directory come Virgilio, hanno scelto la strada dell'inserimento a pagamento.

Pay-per-lead

Modalità di vendita della pubblicità on line. L'inserzionista paga un costo unitario per ogni contatto diretto con un visitatore che clicca sul banner e arrivando nella pagina bersaglio rilascia informazioni all'inserzionista (ad esempio riempiendo una form).

Pay-per-rank

Modalità utilizzata dai motori di ricerca per listare i siti che hanno pagato un bid per essere nelle prime posizioni.

Pay-per-sale

Modalità di vendita della pubblicità on line molto diffusa nei programmi di affiliazione come Amazon.com. L'inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni vendita generata on line.

Pay-per-view

È la modalità più diffusa di acquisto e pagamento della pubblicità on line: l’inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni visualizzazione del banner.

Peel-off label

Un'etichetta autoadesiva applicata su una superficie di supporto. applicata a sua volta a un pezzo del mailing. L'etichetta deve essere staccata e applicata a un modulo o a una cartolina d'ordine.

Permission Marketing

Il permission marketing è definito dal suo ideatore, Seth Godin, una strategia di marketing consiste nel richiedere e ottenere in anticipo, dai consumatori che si vogliono raggiungere, il permesso di inviare loro informazioni sul prodotto o servizio che si vuole vendere. Il tipico esempio sono le "Opt-in" e-mail, quelle e-mail, cioè, che sono state "Opted-in", cioè accettate in anticipo compilando un modulo con cui si dà l’autorizzazione a riceverle. E' una tecnica tipica dell' E-marketing, opposta al cosiddetto "Interruption Marketing", in cui la comunicazione pubblicitaria ci interrompe da ciò che stiamo facendo: esempi tipici sono i banner e, ancor più, le finestre “pop up” su Internet e, nella vita di tutti i giorni, gli spot TV che interrompono i film.

Personality promotion

promozione che fa leva su una ''personality'', cioè sul richiamo a un personaggio - reale o immaginario - per creare attenzione e simpatia sull'insegna, per spingere la trattazione di un prodotto, ecc. Il suo punto di forza sta nella promessa dell'incontro con il personaggio, che può o portare premi o regalare la sua forte dose di attrattiva in esclusiva durante l'evento promozionale.

Pianificazione di marketing

Processo normalizzato che si concretizza in piani atti al raggiungimento di determinati obiettivi di mercato. In particolare si intende quella parte della pianificazione aziendale che si riferisce direttamente al rapporto impresa/mercato.

Piano promozionale

Attività preparatoria delle sales promotions, si inserisce nel piano di marketing ed è coerente con i suoi obiettivi generali annuali. La strategia prevede gli obiettivi, le tecniche promozionali, la creatività e il controllo. Si sviluppa sui vari target coinvolti: consumatori, trade, forza vendita.

Piggy-back

Offerta d'acquisto di un prodotto legato all'offerta principale relativa ad un altro prodotto.

Plug-in

Software aggiuntivo che consente di aggiornare un programma e di svolgere operazioni particolari, quali visualizzare determinati file. I più noti ed utilizzati sono Acrobat di Adobe, Real Player di Real Network e Shockwave di Macromedia.

Plus

La caratteristica vincente di un prodotto, il suo punto di forza nei confronti dei concorrenti.

Policy

Insieme di regole definite da un'entità, a cui altri si devono attenere.

POP

Point of Purchase, ovvero il punto di vendita inteso come veicolo di comunicazione

Pop under banner

Finestra banner, contenente un annuncio o un comunicato, che si apre sullo sfondo e diventa visibile solo quando l'utente chiude tutte le altre finestre del browser.

Pop up

Piccola finestra, contenente un annuncio o un comunicato, che appare automaticamente durante la visualizzazione di un sito. È una forma pubblicitaria piuttosto intrusiva e per questo utilizzata con molta cautela.

Pop up auto close

Piccola finestra, contenente un annuncio o un comunicato, che si chiude automaticamente quando l'intera pubblicità è stata scaricata.

Portale

I portali sono dei siti web che offrono moltissimi servizi e contenuti informativi. Basati in genere su un motore di ricerca, sono suddivisi in numerose categorie tematiche: viaggi, meteo, politica, cinema, TV, computer, educazione, musica, cultura, finanza, lavoro, scienze, sport, salute, divertimenti (giochi on line), attualità, ecc.

Portale Verticale (Vortal)

Rispetto ai portali di carattere generale, in cui vengono offerti molti prodotti e servizi, ma con un livello di specializzazione basso, un portale verticale si muove su segmenti di mercato specifici, offrendo contenuti e servizi ad alto valore aggiunto che rispondono ai bisogni specifici di una determinata categoria di utenti.

Posizionamento

In marketing è la collocazione di un'azienda o di un prodotto nella percezione dei target di riferimento rispetto alle aziende o prodotti concorrenti.

Posizionamento nei motori di ricerca

In Internet per “posizionamento” si intende la possibilità di far figurare con il proprio sito, ai primi posti dei risultati delle ricerche effettuate dagli utenti sui motori di ricerca mediante “parole chiave”. È uno strumento fondamentale di visibilità del web marketing, il passo più importante che bisogna fare per essere visibili on line.

Posting

E-mail che viene inviata all’attenzione di un intero newsgroup.

PPM (Post promotion mail)

Un promemoria inviato dopo alcuni giorni dal mailing principale, agli stessi indirizzi, per richiamare l'attenzione sulla proposta che non può passare inosservata. Detto anche reminder.

Premium

oggetto premio (di qualche valore).

Prodotto civetta

Prodotto di basso prezzo, immesso sul mercato allo scopo di avvicinare il consumatore ad una marca o ad una linea di prodotti, oppure per indurre il consumatore ad un atteggiamento favorevole nei confronti di un determinato punto vendita.

Product Life Cycle

Ciclo di vita del prodotto, secondo le teorie di marketing si divide in quattro fasi: lancio, sviluppo, maturità e declino. Le promozioni possono supportare strategicamente ognuna delle fasi.

Product Manager

Professionista che si occupa di stabilire le strategie per un prodotto specifico. Fissa l'accesso ad un mercato attraverso l'analisi delle esigenze del target ed il monitoraggio delle tendenze di mercato, sceglie gli strumenti più idonei per la divulgazione del prodotto (pubblicità, direct marketing, RP, eventi, promozioni, sponsorizzazioni).

Promoters

Persone preparate per comunicare direttamente al target i benefici della sales promotion. La loro attività si esplicita nel contatto personale col pubblico obiettivo della campagna promozionale.

Promotion benefit

Consiste nel vantaggio diretto espresso dalla promozione. La natura del beneficio è variabile, può essere un regalo, un prodotto in prova, uno sconto, la partecipazione ad un concorso. Dal promotion benefit deriva l'efficacia della promozione. Rispetto all'advertising benefit, il promotion benefit è un vantaggio individuale o comunque d'interesse concreto per l'individuo.

Promotion Marketing

Gestione strategica delle sales promotions all'interno del marketing mix.

Promozione delle vendite

Il termine indica l'insieme delle attività che aggiungono un valore supplementare e temporaneo al prodotto con lo scopo di facilitarne la vendita e stimolarne l'acquisto. Per essere efficace deve presentare un beneficio evidente ed avere il carattere della temporaneità dell'offerta e quello dell'individualità

Promozione siti web

Per promozione di un sito web si intendono tutte le attività rivolte a far confluire visitatori sul sito. Queste attività possono essere sviluppate sul web (campagne banner, sponsorizzazioni, ecc.), o attraverso la posta elettronica, oppure mediante azioni off-line come ad esempio l'emissione di comunicati stampa.

Prospect

Espressione utilizzata come abbreviazione di prospective buyer. Indica un “non ancora cliente”, ovvero chi potrebbe essere potenzialmente interessato al prodotto o al servizio venduto.

Protocollo

Insieme di regole comuni (software) che permette a due o più computer o programmi differenti di comunicare tra loro. Un esempio di protocollo, sicuramente tra quelli più famosi, è il TCP/IP che regola le comunicazioni attraverso Internet.

Provider

Il “provider” è l’azienda che funge da nodo Internet e che fornisce i servizi di connettività alla Rete e di gestione dello spazio web (hosting, housing, ecc.)

Pubblicità redazionale

Pubblicità redatta sotto forma di notizia o servizio di informazione giornalistica, a pagamento, contraddistinta ed evidenziata da opportuna impaginazione e grafica.

 
 
Richiedi un preventivo gratuito per il tuo concorso, catalogo premi o campagna incentive compilando online il form di contatto.
 
Richiedi gratuitamente il test di posizionamento del tuo sito web!
 

Il test valuta la visibilità complessiva del tuo sito.
Provatelo! é gratis!

 
 
Copyright 2020 - Mach3 Marketing S.r.l. Via G. Matteotti, 300 – 25063 Gardone V.T. (Brescia) - Italy     Tel. +39 030 8336353
P.Iva 03030110161
  info@m3m.it